L'IMPATTO DELLE STAGIONI SUI DOSHA

Il clima e la sua influenza sui Dosha.
Come controbilanciare gli squilibri stagionali.

In base alle stagioni, all'alternarsi di caldo, freddo, umidità e secchezza, l'ayurveda fornisce indicazioni per cercare di sfruttare al massimo questi elementi ed evitare eventuali disagi.

Il caldo e il freddo sono i 2 principi energetici che presiedono a tutte le attività dell'universo e l'anno è stato diviso in 2 fasi: quella di accumulo e quella di rilascio.

Nella fase di accumulo la temperatura aumenta e porta calore e secchezza a tutti gli esseri viventi, mentre nella fase di rilascio predomina la luna e il freddo.

Le variazioni metereologiche provocano variazioni nell'equilibrio dei dosha che possiamo percepire una volta divenuti consapevoli della nostra salute.

In generale:

  • il tempo freddo, secco e il vento, provocano l’aumento di Vata.

  • il caldo provoca l’aumento di Pitta, specialmente se c’è anche umidità.

  • il freddo umido o la neve provocano un aumento di Kapha.

 

L'andamento dei Dosha durante le stagioni si caratterizza per una fase di crescita, un picco e una decrescita. Chiaramente i periodi non vanno considerati rigidamente perchè quello che influenza principalemte i dosha sono le condizioni atmosferiche.

Durante la stagione Kapha, cioè durante la primavera, tutti conosciamo la stanchezza e la letargia, inoltre questo è il periodo durante il quale il corpo elimina le tossine accumulate durante l'inverno e si ha un indebolimento del fuoco gastrico e del metabolismo e manifestazioni con fuoriuscita  di muco, come tosse e raffreddore.

Questo è il momento migliore per eliminare l'eccesso di Kapha, quindi, per esempio muco, acqua, peso in eccesso ed è consigliata dieta leggera con pochi grassi, riduzione di latte e latticini, compreso lo yogurt; assumere alimenti caldi, piccanti, amari, astringenti, evitare dolce, acido e salato.

Nella stagione Pitta, questo dosha tende ad accumularsi e, a seconda della fisiologia di base, può causare difficoltà digestive, gastriti, gastroenteriti, stati infiammatori di vario genere, problemi cutanei, cistiti, vertigini, debolezza.

Il clima caldo fa sì che il calore interno si disperda, per cui si può avere un indebolimento del potere digestivo, da cui dipende un indebolimento, una minore resistenza fisica alla fatica, minore appetito.

Di seguito alcuni comportamenti consigliati:

  • evitiamo di mangiare troppo e prediligiamo i cibi freschi e abbondanza di liquidi, mai ghiacciati. Cerchiamo di alimentarci con alimenti dai gusti amari, dolci e astringenti e riduciamo l’acido, il salato e il piccante. Infine, meglio evitare la caffeina e gli alcolici che aumentano Pitta.

  • evitiamo esercizio fisico pesante, meglio yoga e meditazione, passeggiate, nuoto

  • esponiamoci al sole nelle prime ore del mattino e la sera, mai nelle ore calde

  • sono consigliati i bagni di luna, cioè le passeggiate  sotto i raggi rinfrescanti della luna, che calma e addolcisce  corpo e mente

  • cerchiamo di soggiornare in luoghi rinfrescanti a contatto con la natura, con abiti di materiali naturali, di colori chiari e leggeri

 

 

Nella stagione Vata è indispensabile proteggersi dal freddo, indossando abiti caldi e proteggendo adeguatamente il capo e con un adeguato riscaldamento dell'abitazione evitando però condizioni di secchezza.

 

Alcuni comportamenti consigliati sono:

  • l’auto-massaggio con l’olio di sesamo caldo ogni giorno

  • praticare esercizio fisico che rinforza il corpo, evita l'accumulo di tossine e l'aumento di peso

  • evitiamo cibi secchi e crudi, preferiamo cibi  caldi, conditi  con abbondante olio,  ben cotti in modo da renderli più digeribili, aumentando i gusti dolce, salato e acido  e riducendo invece l’amaro, l’astringente e il piccante.

  • utilizziamo abbondanti bevande calde, come acqua bollita e tisane, ottimo il thè vata

Dosha e stagioni

La Medicina Ayurvedica

Scopo prioritario dell'Ayurveda è la Prevenzione e poi la Cura delle malattie.

I Dosha

Dosha è una parola sanscrita che significa "ciò che va velocemente fuori equilibrio"

Routine Quotidiana

L'Ayurveda spinge verso il vivere consapevolmente ogni momento della giornata