L’aria contiene ossigeno e, secondo la cultura vedica, l’ossigeno contiene Prana, in cui è presente la “memoria dell’Anima cosmica”, che l’Ayurveda considera come Dio.

 

È proprio questa memoria che permette l’esistenza di tutti gli esseri viventi.

In sanscrito i polmoni vengono chiamati Pupusa, e sono l’organo vitale che ha la responsabilità (a livello metaforico) di trasportare la memoria di Dio a ogni cellula attraverso la respirazione. I polmoni, quindi, collegano l’uomo con Dio.

Attraverso il respiro, la memoria di Purusha (l’assoluto che contiene in potenza tutte le evoluzioni, l’unica realtà eterna) viene diffusa in ogni cellula del corpo.
Il dosha Kapha ha come sede primaria i polmoni ed un suo aggravamento genera produzione di muco nelle vie respiratorie.
 

Le preparazioni possono avere diversi obiettivi, in base alla costituzione individuale e al Dosha aggravato:
1) eliminare il muco a livello locale, ma anche con un potenziamento del fuoco gastrico
2) potenziare le difese immunitarie
3) ridurre l'infiammazione
4) lubrificare e idratare

I PRODOTTI PER L'APPARATO RESPIRATORIO

Vuoi ricevere una consulenza privata gratuita?

La nostra naturopata è a tua completa disposizione